martedì 10 settembre 2013

Tempo di crisi , bassa qualità, colori " a fuoco" e marchio

Purtroppo la " crisi" continua a colpire tutti i settori dell' artigianato artistico ed ovviamente anche il settore ceramico. Purtroppo molti laboratori di Porcellane continuano a chiudere e tanti altri hanno visto nella lavorazione con "colori a freddo" 
una via d' uscita.
Gli oggetti che realizziamo nel nostro laboratorio sono di alta qualita'.

Corredati di Certificato d'Origine che certifica l'autenticita' del prodotto.

La nostra lavorazione e' conforme al disciplinare della legge 188/90 . Nel laboratorio Giovanni Carusio usiamo solo colori "a fuoco" che cuociono a 780°C e quindi indelebili.

Diffidate dei tanti laboratori che usano colori "A FREDDO" come i colori a olio, per vetro, acrilici,alla nitro etc... perché non necessitano di cottura e quindi tendono a sbiadire anche dopo pochi lavaggi o esposizione alla luce. Questa legge ha il marchio C.A.T. (acronimo di Ceramica Artistica e Tradizionale) anche se per " il Capodimonte " (purtroppo)non e' ancora attiva.
La nostra "battaglia " per i colori a fuoco non è "una fissa", ma l'esigenza d' informare il consumatore circa il prodotto che sta acquistando e la qualità di quest' ultimo. Non sono regole imposte da me o dal mio laboratorio. Sono regolamenti del settore visibili a tutti.Qui potete trovare tutto il regolamento http://cat.mag-news.it/nl/a.cfm?Ry.2.0.c3.A.A.A.A
http://cat.mag-news.it/nl/a.cfm?Ry.2.0.c3.A.A.A.A 
L' Art. 3 -comma 5- cita :"E’ proibito tassativamente l’uso di coloranti non propriamente classificabili come pigmenti ceramici e le decalcomanie o qualsiasi altra forma di decoro preparato al di fuori dell’opificio in forme che non prevedano un’abilità pittorica dell’operatore. ".
Pertanto tutto ciò realizzato in modo non conforme è un FALSO di scarsa qualità!
Se acquistate una borsa, una t-shirt, un qualsiasi capo falso e non ha una buona resa sapete che avete fatto una scelta sbagliata e ne accettate le conseguenze.Il mio intento non è vantarmi di qualcosa che faccio ma informare il consumatore circa quello che dovrebbe controllare per avere un prodotto AUTENTICO!
Provate ad immaginare di fare degli acquisti tipo quelli nelle foto per la vostra casa convinti di fare un acquisto "importante" ed autentico e trovarvi dopo qualche anno con un lampadario,lampade ,vasi,quadri ,capoletto ecc completamente sbiaditi soltanto xché non sapendo avete acquistato dei prodotti dipinti " a freddo " e quindi non autentici....purtroppo è capitato ad alcune coppie di sposi che si sono rivolte a noi per risolvere il "problema"
.
Per me è una sconfitta anche se non li ho prodotti io!
meditate............ah, e se come marchio c'è solo la "N" con la corona e nessun nome riconducibile ad un' azienda ubicata sul territorio rintracciabile tramite partita IVA ed iscrizione a camera di commercio forse è il caso di farsi qualche domanda in più prima di acquistare.I biglietti da visita sono ormai reperibili facilmente da tutti.
Buona giornata e buon lavoro a tutti.